venerdì 9 gennaio 2015

"Vi vogliamo magri e belli, ma sani"

Oggi visita dalla nutrizionista (che in realtà ho scoperto un'endocrinologa che si occupa nello specifico di nutrizione e DCA).

Sono andata con mia mamma ed è rimasta dentro tutto il tempo (l'ho voluto io), ma nonostante questo sono molto soddisfatta di come sono riuscita a parlare liberamente e senza vergognarmi.
Mi ha fatto un'impressione molto buona, abbiamo parlato per più di un'ora e mi ha fatto raccontare tutto lo sviluppo dei miei comportamenti alimentari e la situazione attuale, chiedendomi molti dettagli e con un atteggiamento, apprezzatissimo da parte mia, molto esplicativo; nel senso che ha capito che io ho bisogno di spiegazioni sul perché di ogni cambiamento che vuole andare ad introdurre (e che ho anche un minimo di mezzi per capirlo).
Mi ha fatto capire anche che sa perfettamente che non voglio aumentare di peso e, come mi ha detto, "noi non vogliamo far ingrassare nessuno, è stato dimostrato che la magrezza è sana ed è quello il nostro obiettivo. Deve solo essere una magrezza a cui il corpo si adatta stando bene e non stressato".
Quindi l'obiettivo è chiaro e questo mi ha tranquillizzato.
Per ora non ho ricevuto linee guida (solo il consiglio di fare uno spuntino a metà mattina e di cercare pian piano di introdurre carboidrati a cena, ma a mia totale discrezione), ma mi arriveranno via mail tra una settimana.
A inizio febbraio ho un controllo a cui devo portare una serie di analisi e in cui parleremo di eventuali cambiamenti che avrò fatto o che si potrebbero fare, sempre a mia libera scelta e con i miei tempi.
Mi ha pesato, misurato (altezza e circonferenze), auscultato, misurato massa grassa e magra.
So solo i risultati di peso e altezza (era pomeriggio, comunque il peso era 50,2 e l'altezza 1,69 - non sono cresciuta come mi dicono tutti ahah).
Infatti sono rimasta un po' stranita dal leggere nel referto un BMI di 19,9 - credo usino calcoli diversi dal classico peso diviso il quadrato dell'altezza, anche perché obiettivamente dovrei pesare 57 chili per avere quel BMI. (lo ammetto, non mi è andato proprio giù questo fatto)

Comunque per ora attendo la mail e mi organizzo per fare le analisi, ma per i cambiamenti voglio essere sicura di rispettare i miei tempi perché in questo momento non ho proprio bisogno di ulteriore stress; a parte piccole cose, credo che aspetterò di parlare di nuovo con lei perché le indicazioni che ho ricevuto finora sento che sono troppo generali e se mi ritrovassi ad ingrassare di colpo sarebbe solo deleterio per il mio stato psicologico.

Ah, mi ha anche detto che se voglio posso provare a prendere il Fortimel, che ho scoperto (cercando su internet) essere un integratore iperproteico....Ma anche ipercalorico, 300 calorie a boccetta.
Sinceramente quando ho letto le calorie ho rimosso completamente l'idea, a questo punto se devo assumere 300 calorie le assumo di cibo vero, non di un bicchierino alla fragola o quello che è.
La prossima volta glielo dirò, devo essere sincera.

Ora aspettiamo e vediamo, nel frattempo (per iniziare bene -.-") oggi non sono riuscita ad assumere più di 800 calorie, stando in giro tutto il pomeriggio per la visita.

Ora vi saluto ragazze, che domani sveglia presto che devo iniziare a studiare per il prossimo esame (oggi mi sono fatta il piano di battaglia e l'ho dovuto rifare 5 volte perché non riuscivo a far entrare tutto nei giorni a disposizione.... Non credo proprio che riuscirò a farlo, ma almeno faccio un tentativo di prepararlo).
Buona serata e buona notte!

11 commenti:

  1. Eccomi qui tesoro mio! Appena ho visto questo post l'ho subito letto tutto d'un fiato! Che dire sono FIERISSIMA per come hai affrontato la visita e per la lucidità e la chiarezza con cui hai spiegato tutto, io non ci sarei mai riuscita, ma io lo so che tu sei una ragazza davvero in gamba e speciale :) mi fa tanto piacere che ti abbia fatto una bella impressione, a me sarebbe venuta un'ansia pazzesca e sai che me ne è venuta un po' per te? Ahahhah sono pazza lo so ^_^" comunque penso davvero che ti possa aiutare nel tuo percorso e hai fatto benissimo a cogliere quest'ulteriore aiuto! Per il fato del BMI sono sorpresa anch'io è impossibile che tu abbia quel BMI ma forse come dici tu hanno metodi diversi per calcolarlo! Sei stata bravissima anche per la parte alimentare, non avere fretta piano piano andrà sempre meglio e ti adatterai ai cambiamenti ;) poi so che tu hai anche conoscenze piuttosto ampie in questo campo e che ci tieni particolarmente! Per l'integratore sono d'accordo con te, meglio assumerle di cibo vero! Ahahhaha e non ti preoccupare se per oggi sei stata sotto con le calorie, fin quando non c'è nessun pensiero "malato" dietro non devi preoccuparti ;) anche a me capita di non fare proprio in tempo! Un bacione e sogni d'oro!! <3 BRAVA, BRAVA, BRAVA! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente in questi giorni la mia scarsa alimentazione non è stata dettata da pensieri malati, ma piuttosto dalla mancanza di tempo e dagli impegni... Ma purtroppo,come ti ho scritto anche sul tuo ultimo post, la regola è che se affami il corpo, lui si ribella :(
      Per i miei dubbi sull'integratore, penso che la prossima volta le dirò semplicemente: "ho cercato su internet il prodotto e ho visto che contiene 300 calorie a boccetta. Se lei pensa che l'assumere questo integratore dando una botta calorica di +300 al giorno ad un organismo con un metabolismo rallentato non mi farà ingrassare e mi spiega secondo quale principio questo non dovrebbe accadere, accetterò di prenderlo".
      Oh dopotutto lei lo sa qual è l'obiettivo, non è mica scema che mi da qualcosa che mi fa ingrassare di botto (però per ora resta il fatto che non lo prenderò aspetterò di parlarle)
      Un bacio tesoro! e grazie sempre per i tuoi dolcissimi commenti :*

      Elimina
    2. Leggo ora la tua risposta <3 mi fa piacere che non ci siano stati pensieri malati dietro la scarsa alimentazione di questi giorni ma come dici tu inevitabilmente il tuo corpo si è sentito in carestia e ti ha richiesto tutto ciò di cui aveva bisogno! :( ma ti saprai rialzare come fai sempre e non lascerai che quella medaglia cada! Per l'integratore fai benissimo a parlargliene e poi giustamente tu hai delle competenze in questo campo e vuoi essere sicura! Sicuramente la nutrizionista ha ben chiaro il tuo obiettivo e come dici tu non ti farebbe mai ingrassare, e sono sicura che non lo vorrebbe mai! Ti mando un bacione e ti ringrazio anche quì per starmi sempre vicina lo apprezzo tantissimo e ti ho scritto tutto in risposta al tuo commento sul mio post, ma io andrei avanti per ore! ahahahha :*

      Elimina
  2. E si di bmi hai 17,5 con quel peso e altezza, ma infatti più volte ho letto che ormai nessuno lo usa più xke non tiene conto del sesso e di molte altre cose importanti..
    Cmq che sia un endocrinologo esperto in dca credo sia una cosa fantastica, cioè non é un semplice nutrizionista che ti parla di micro nutrienti e macro nutrienti, ma gli interessa la tua storia alimentare, che é poi il motivo x cui sei andata lì..

    Ma tu non mangi carboidrati alla sera? Io li mangio ma non fanno niente, anzi ho notato che se mangio il mio pezzetto di pane con qualcosa ho poi la pancia più piatta di quando mi mangio solo una carota.. Non so, cmq i carboidrati non sono veleno e te lo dice una che li deve tenere controllati x problemi digestivi (e conseguente eczema e candida al primo sgarro come nel periodo festivo appena passato) giusto x spezzare una freccia verso questo macro nutriente troppo spesso demonizzato.. Meglio stare attenti e ridurre i grassi che non le proteine e i carboidrati, che poi anche i grassi ci sono quelli buoni come quelli del pesce..
    Va beh mi sto dilungando..

    Hai fatto bene a essere estremamente sincera, altrimenti era inutile andarci se tu x prima non ti mettevi di impegno no? ;)
    Cmq prova intanto i suoi consigli, non l'integratore hahahahah, magari iniziando con in crecker o un grissino, poi vedrai come procedere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda Raki, razionalmente lo so che i carboidrati non sono il male e anzi, la regola d'oro è "i grassi bruciano al fuoco dei carboidrati" - e studiando ho potuto verificare che effettivamente è così, l'alimentazione priva di carboidrati blocca il metabolismo dei grassi!
      Ma ho un rapporto un po' particolare con la sera, mi mette tanta ansia mangiare la sera.
      Se ad esempio devo andare a cena fuori mi prende il panico, se si tratta di un pranzo moooolto di meno!
      Anche quando mi capita di mangiare poco durante la giornata, non riesco ad integrare la sera per arrivare alle calorie giuste, lo vedo inutile!
      Comunque per la dottoressa sono stata davvero contenta che fosse un'endocrinologa, anche perché tra gli esami mi ha messo anche un controllino al TSH e così vediamo se non inizio già a tendere all'ipotiroidismo come mia mamma.
      Un abbraccio :*

      ps: comunque se trovo il coraggio la prossima volta le chiedo la questione del BMI... ora sono curiosa! Vorrei anche capire se anche la scala di valutazione normopeso, sottopeso, ecc è diversa a questo punto!

      Elimina
  3. complimenti per il coraggio nell'affrontare la cosa con tua madre accanto! sei GRANDE!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come sei dolce, grazie mille del sostegno!! :)

      Elimina
  4. L'approccio della specialista, così come lo descrivi, mi è sembrato molto positivo... del resto, per studi e per inclinazione personale, tu sei una paziente molto attenta e partecipativa, il che renderà la vostra relazione schietta e agevole.
    Un plauso per la capacità tua di coinvolgere tua madre, e di tua madre per esserti stata vicino senza propagare ansia.
    L'importante è che tu ti focalizzi sulle tue sensazioni e sui tuoi ritmi, piuttosto che sui numeri (conosci l'interpretazione, aehm, "informale" dell'acronimo B.M.I.?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non la conosco....E ora voglio saperla!!! Qual è?

      Elimina
    2. Bullshit Meaningless Information :-D

      Elimina
  5. Il BMI è solo un numero ottenuto attraverso un calcolo tanto semplice quanto passibile di errori. Il mio BMI sarebbe 26 e passa. Quando la mia dietologa mi ha detto che secondo lei perdendo tre o quattro chili avrei raggiunto il mio peso ideale (ma ha anche aggiunto che posso perderne qualcuno in più, se mi fa stare meglio) io le ho buttato lì la questione del BMI. Secondo quel numero, infatti, ora sono sovrappeso e con tre chili in meno sarei ancora sulla soglia. Lei però mi ha assicurato che non fa testo, che non tiene conto della massa muscolare, del peso delle ossa e della differenza tra massa magra e massa grassa. Praticamente due persone con un BMI di 20 potrebbero apparire diversissime ai nostri occhi. Infatti io quand'ero uno scheletrino non sono mai scesa sotto 16,5!
    Tieni duro, la tua dietologa ci sa fare e ti capisce, è la cosa più importante!
    <3

    RispondiElimina